domenica 11 novembre 2012

CREMA DI ZUCCA AI GAMBERI E CURRY




INGREDIENTI PER 4 PERSONE:

- 500 gr di zucca
- 500 gr di gamberi
- olio extra vergine
- dado di pesce
- curry in polvere
- zenzero in polvere
- pepe nero 
- glen grant
- crostini di pane San Carlo/ pane per crostini


Ispirata dai colori, dai profumi e dalle meravigliose composizioni di Orticolario 2012 mi incammino verso la strada di casa con la voglia di cucinare qualcosa che sia bello, buono e particolarmente veloce da preparare, per saziare occhi e stomaco. Le richieste dall'ovile sono minestra... Allora penso e ripenso a cosa mettere in pentola, perché della solita minestra non ne ho proprio voglia. Ideona ! crema di zucca con gamberi e curry. Armiamoci. In un flash la spesa è fatta, ora si passa ai fatti. Taglio la zucca a pezzetti e li metto in una pentola dal fondo alto coprendoli d'acqua e aggiungendo un po' di sale. In un altro pentolino porto ad ebollizione l'acqua in cui faccio fare ai gamberi un tuffo carpiato (tempo di immersione 2 minuti). Per evitare che continuino a cuocere, li raffreddo sotto l'acqua fresca (prendete i gamberi con la schiumarola e non buttate l'acqua). Inizio a sgusciare i gamberi tenendone da parte 2 per ogni commensale come guarnizione. Rimetto i gusci nell'acqua in cui hanno bollito che utilizzerò successivamente. Dopo circa 15 minuti di ebollizione  dei pezzettini di zucca verifico che siano morbidi e pronti per essere frullati con il frullatore ad immersione. Il composto è denso, così filtrandola, aggiungo l'acqua con i gusci di gambero.
Aggiungo una pioggia di curry, un quarto di dado di pesce, un pizzico di zenzero, giro di glen grant e sale (a piacere) e lascio stringere la crema continuando a mescolare. Quando il brodo di zucca inizia a diventare  una crema unisco i gamberi. Al palato la crema non deve risultare dolce, a meno che non amiate il gusto dolciastro della zucca che ho cercato di coprire con il sapore deciso del mare. 
A questo punto non rimane che impiattare. Mettete la crema in un piatto fondo, macinate a fresco il pepe nero, incrociate i gamberi come nella foto e aggiungete i crostini. Se non avete avuto tempo di tostare il pane vi consiglio di usare i crostini classici San Carlo. Servite e...

Buon Appetito!
 
Blondie

Nessun commento:

Posta un commento